Per l’apertura del 13 aprile 2022 si sta lavorando a ritmo continuo. E la curiosità è tanta.

Ad inaugurare lo spazio, in collaborazione con la casa editrice Forma Edizioni e Tornabuoni Arte sarà Fabrizio Plessi, considerato uno dei precursori della Videoarte in Italia.
La sua ricerca artistica ruota da sempre intorno ai temi dell’acqua e del fuoco resi mediante videoinstallazioni, video-sculture e videotape. Negli anni Settanta, è stato uno dei primi ad utilizzare il monitor come materia principale e strumento per i suoi progetti. Le sue opere, esposte nei più importanti musei del mondo, mantengono vivo il dialogo con la classicità, creando un legame fra passato e futuro.

Ed è proprio nel tunnel che l’artista esporrà ORO, opera site-specific che parte dalle pareti traslucide con cui questo spazio è rivestito per creare un gigantesco mosaico d’oro che sciogliendosi si muove e respira “nella sua liquidità sotterranea, splendente e sontuosa”. L’artista ha immaginato un’unica grande opera che quasi biologicamente, possa convivere con questa architettura circolare anomala e sensoriale.
Il riverbero notturno e luminoso delle superfici dorate dell’opera si modifica, si altera, si gonfia e si dilata come le onde di un mare evocativo ed astratto, in continuo movimento.

“Il Rifugio Digitale non è altro che un innovativo incrocio culturale che, proprio in una città come Firenze, trova stimolo per confrontarsi e sovrapporsi al preesistente” dice Fabrizio Plessi.

Per Plessi lo spirito della comunicazione è la vera e profonda filosofia di questo luogo: l’attraversamento dei linguaggi e delle diverse esperienze passate e future. Il flusso dorato quindi potrà regalare quell’immaginario collettivo di cui tutti noi abbiamo bisogno.

Rifugio Digitale sarà visitabile attraverso una piattaforma online rifugiodigitale.it che illustrerà programma e contenuti delle mostre e permetterà al visitatore di rimanere costantemente aggiornato su eventi
e incontri grazie ad approfondimenti testuali e video a integrazione del materiale esposto.


Oro
di Fabrizio Plessi
14 aprile – 24 giugno 2022
lun-ven 15.00-19:00
sab e dom su appuntamento

Rifugio Digitale
via della Fornace 41
Firenze, 50125

Fabrizio Plessi, Oro, 2022, opera digitale site-specific, courtesy Tornabuoni Arte

Per Rifugio Digitale ho immaginato un’unica grande opera che, quasi biologicamente, potesse convivere con questa anomala e sensoriale architettura circolare. Partendo dalle sue superfici translucide ho creato un gigantesco mosaico d’oro che, sciogliendosi, si muove e respira nella sua liquidità sotterranea, splendente e sontuosa. Il riverbero notturno e luminoso di queste superfici dorate si modifica, si altera, si gonfia e si dilata come onde di un mare evocativo ed astratto in continuo movimento.
Il Rifugio Digitale non è altro che un innovativo incrocio culturale che proprio in una città come Firenze trova lo stimolo per confrontarsi e sovrapporsi sul presistente. Lo spirito della comunicazione è la vera e profonda filosofia di questo luogo straordinario: l’attraversamento dei linguaggi e delle diverse esperienze passate e future. Ecco dunque che questo flusso dorato ci potrà regalare quell’immaginario collettivo di cui tutti noi, alla fine, abbiamo bisogno. Tutto scorre e va in questo imbuto del tempo come un instancabile replay della nostra storia e della nostra vita.

– Fabrizio Plessi


PRESS RELEASE

FABRIZIO PLESSI, ORO

BIOGRAFIA

FOTO FABRIZIO PLESSI